3 FONTEINEN

Situata a Berseel, un Comune belga a Sud di Bruxelles, la brouwerij nasce ufficialmente nel 1961 quando Gaston Debelder acquista il Drie Fonteinen Cafè, ritrovo per celebri scrittori fiamminghi. Debelder apprese le proprie competenze dall’amico Jan-Baptist Vanderlinden, noto assemblatore di Gueuze, ex proprietario del cafè e sindaco della città. In poco tempo Gaston divenne famoso grazie alle sue straordinarie capacità olfattive e gustative: sensitività che delineano e differenziano un vero assemblatore di Lambic. Ai due figli, Armand e Guido, dopo la morte nel 2005, lasciò rispettivamente birrificio e ristorante. Armand decise di avviare una modernizzazione ed ampliamento generale che avviene nel marzo del 2013.

Nel 2016 è inaugurato un nuovo impianto, totalmente ecologico e provvisto di nuovi magazzini, nella vicina città di Lot.  Attualmente la brouwerij produce ed assembla Lambic provenienti da De Boon, Girardin e Lindemans e nel 1997, Armand, è stato il fondatore di HORAL, l’ente che si impegna a tutelare le Lambic tradizionali.

  • FRAMBOOS OOGST 2018 , BEL , 37 cl. € 26.5 

3 Fonteinen Framboos raccolto 2018, assemblaggio 74.
Attenzione è la versione Foeder, cioè il Lambic utilizzato proviene da una singola botte!
Di colore rosso rubino, schiuma rosea evanescente.
Al naso aromi funky, di cantina, polvere, tanta frutta di bosco.
Al gusto acidità citrica e lattica, ancora tanta frutta, grande intensità di aromi, corpo basso, carbonatazione sostenuta, leggermente astringente, fresca e di facile beva.

  • HOMMAGE BIO , BEL , 37 cl. € 25

Particolare Hommage realizzata macerando 280kg di ciliegie e 837kg di lamponi in una botte di 2000lt di rovere per quasi 6 mesi.
Appare di colore rosso rubino, schiuma evanescente di colore roseo.
Ricco bouquet aromatico di un equilibrio strabiliante. Entrata fruttata di lamponi e frutti rossi maturi con nocciolo, note di marmellata che lasciano spazio ad aromi funky.
Corpo medio, frizzantezza delicata.Gusto armonico con quanto avvertito durante l’analisi sensoriale olfattiva.
Prodotto complesso, equilibrato, sottolineiamo ancora: uno dei migliori Lambic esistenti.

  • AARDEBEY KRIEK , BEL , 75 cl. € 38

Aardbei Kriek 3 Fonteinen  viene prodotta macerando 665gr di frutta tra fragole e ciliegie per litro di Lambic direttamente nella botte.
Si tratta della prima uscita in commercio in larga scala, nata da 5 esperimenti della serie “Twiste of fade”, non facile da reperire.
Grande intensità di aromi per questa speciale miscela di Lambic con frutta! Di colore arancio carico tendente al rossiccio, acidità spiccata, note terrose e legnose, di crostata ed ovviamente di frutti di bosco e fragola.

71 BREWING

71 Brewing è un birrificio di Dundee, in Scozia, fondato nel 2016 da Duncan Alexander e Mark Griffiths. Il primo è un ingegnere che durante un viaggio in Australia scopre la passione per la birra artigianale e decide di farne una professione; inizia nel 2011 aprendo una community brewery a Portobello. Sarà questo periodo di attività, durato fino al 2015, a permettergli di affinare tecniche produttive, attraverso sperimentazioni e stili diversi. Quando la compagnia si scioglie decide di tornare a Dundee e di coinvolgere un vecchio amico appassionato di birra e con esperienza nella gestione di aziende diverse, nell’apertura di un birrificio. Punto di partenza di questa decisione è uno studio dell’acqua di Dundee che si rivela particolarmente morbida e simile a quella utilizzata nella produzione delle Pils Ceche. Le produzioni oggi spaziano attraverso stili diversi che comprendono una gamma di alte fermentazioni come Pale Ales, Ipa e Porter; a queste si aggiungono release stagionali e collaborazioni, tutte caratterizzate da buona bevibilità. Il birrificio si trova nel centro di Dundee e proprio dall’indirizzo, ne deriva il nome, comprende un sistema da 25hl e si caratterizza anche per un uso interessante della tecnologia in quanto diverse attrezzature solitamente utilizzate nel campo del vino vengono adattate alla birra; tra queste la macchina inlattinatrice che è stata adattata da una destinata al prosecco, in quanto riesce a garantire un’ottima gestione dell’ossigeno.

  • CLOUD FALL, SCO , 33 CL. €5

American Pale Ale dall’intensa luppolatura con sentori erbacei ed agrumati 4,5%

BEACHWOOD BLENDERY

Beachwood Blendery è un piccolo produttore di birra in lotti fondato nel 2014 dalle stesse menti creative dietro il premiato Beachwood Brewing. Beachwood Blendery ha intrapreso una ricerca indubbiamente geniale per ricreare le birre in stile Lambic del Belgio. Le birre sono prodotte utilizzando ingredienti, attrezzature e metodi di preparazione ricchi di tradizione ma con un occhio alla modernità. I metodi più tradizionali prevedono l’uso di frumento non maltato, luppolo invecchiato, un koelschip posto nelle travi, fermentazione spontanea, botti di vino neutre di rovere francese. L’approccio moderno utilizza ingredienti non tradizionali, inclusi cereali non convenzionali e frutta tropicale. Le prime birre prodotte da Beachwood Blendery, giustamente chiamate “The Propagation Series”, erano variazioni di Brett Saison e Berliner Weisse prodotte e miscelate per testare il comportamento dei diversi lieviti e batteri nell’ambiente di Beachwood Blendery. I risultati di questo esperimento sono stati presi in considerazione in quelle che sono diventate poi le birre di Beachwood Blendery ispirate al Lambic.

  • COME IN GRAPES MUSCAT, USA , 50 cl  €20

Beachwood è una bellissima realtà che si cimenta nella produzione di birre a fermentazione spontanea cercando di re intrerpretare il mondo dei Lambic nel migliore dei modi.. e ci riesce benissimo!

Come in grape (Muscat) è stata prodotta fermentando mosti di frumento e malto d’orzo spontaneamente in botti di rovere.

Successivamente vengono aggiunte uve di qualità Moscato che donano gusto e  complessità.

Birra di colore dorato, schiuma evanescente.

Aromi che ricordano un mix tra polpa di limone e frutta tropicale, si evidenziano note brettate, acidità lattica leggera e piacevole.

In bocca citrica, fruttata, note minerali , terrose, erbacee. Alto livello!!!

  • COME IN GRAPES ZINFANDEL, USA , 50 cl  €20

Beachwood è una bellissima realtà che si cimenta nella produzione di birre a fermentazione spontanea cercando di re intrerpretare il mondo dei Lambic nel migliore dei modi.. e ci riesce benissimo!

Come in grape (Zinfandel) è stata prodotta fermentando mosti di frumento e malto d’orzo spontaneamente in botti di rovere.

Successivamente vengono aggiunte uve di qualità Zinfandel che donano gusto e  complessità.

Birra di color rosso rubino, schiuma evanescente.

Aromi di uva rossa, ribes, crostata, note terrose di quercia e cantina, un pizzico di acetico.

Carbonatazione leggera, corpo medio basso, grande intensità ed equilibrio.

BREWDOG

BrewDog è il birrificio capofila della craft beer revolution in UK ed un autentico “caso unico” nel panorama birrario Britannico e mondiale. Fondato nel 2007 da James Watt e Martin Dickie, allora poco più che venticinquenni, con l’intento di sovvertire lo statico panorama birrario britannico, l’irriverente birrificio emerge subito nei concorsi nazionali, raccogliendo consensi tra gli appassionati del luppolo e diventando un vero fenomeno di culto. Le birre BrewDog parlano spesso con accento americano in termini di ingredienti base e filosofia di produzione, rivisitando in modo creativo le ricette della tradizione, con una spiccata propensione alla trasgressione e ad oltrepassare i confini della tecnica birraria. Un mix che ha generato alcuni tra i casi birrari europei degli ultimi anni, da Punk ipa, una delle birre alternative più diffuse e richieste in Italia, a Tokyo mitica Imperial Stout da 16,5% o Abstrakt, una serie di edizioni uniche da invecchiamento ad alta gradazione.

  • INDIE INDEPENDENT PALE ALE, UK , 33 cl  €4.5

Pale Ale dal colore dorato, leggera, beverina e rinfrescante. La robusta base maltata, che conferisce sentori biscottati e di caramello, supporta le fresche note fruttate e di agrumi date dalla luppolatura a base di Cascade, Mosaic e Simcoe.

  • ELVIS JUICE, UK , 33 cl  €4.5

Citrus IPA prodotta con luppoli americani (Citra, Simcoe ed Amarillo) e scorza di pompelmo in infusione. Di colore dorato il corpo è deciso, ben equilibrato tra la dolcezza dei malti e le note più citriche ed agrumate date dai luppoli e dalle scorze in infusione. Persistenza amara con note fruttate ed erbacee in chiusura.

  • PUNK IPA, UK , 33 cl  €4

Punk Ipa è una India Pale Ale di ispirazione americana, interamente prodotta con luppoli americani e neozelandesi, dove a livello olfattivo si rilevano intense note agrumate e tropicali, soprattutto pompelmo, frutto della passione e ananas. Al palato si conferma il piacevole carattere fruttato con un finale lungo e dissetante. Ipa di grande impatto aromatico e ben bilanciata sul gioco di malti e luppoli. Punk Ipa è senza dubbio la birra simbolo della rivoluzione craft in Europa e la birra più famosa di Brewdog!

BLACK PROJECT

Black Project Spontaneous & Wild Ales è il progetto che nasce nel Gennaio 2014 dalla passione di James Howat, proprietario e birraio, che in poco tempo ha vinto due medaglie di bronzo e una medaglia d’argento per alcune delle loro birre (Categoria: Sperimentale, Sottocategoria: Birre selvatiche) al The Great American Beer Festival nel 2014, 2015 e 2017. 

Ogni birra Black Project viene fermentata con microbi catturati dall’ambiente locale attraverso un raffreddamento, o foraggiati dalla natura. Questi procedimenti creano birre complesse e davvero interessanti, con ricette e processi progettati in modo meticoloso.

  • SKYHAWK, USA , 75 cl  €35

Black Project Skyhawk, si tratta di un blend di birre fermentate e maturate in botti di Rum Jamaicano e botti ex Gin!
Dopo mesi di invecchiamento viene effettuato il blend delle birre e viene aggiunto a macerare una grande quantità di lamponi.
Il risultato è una birra aspra ed acidula con un’evidente nota di marmellata di lamponi. Imponenti note funky, note terrose. Secca e dissetante.

  • TAGBOARD, USA , 75 cl  €30

Black Project Tagboard, birra Lambic Style, prodotta dunque realizzando il mosto, raffreddandolo in coolship e trasferendolo in botte per la fermentazione rigorosamente spontanea!
E’ un assemblaggio di 3 annate che prima di essere imbottigliato subisce un dry hopping.
Questa birra è la fusione tra tradizione ed innovazione!
Birra dalle leggere note acide e funky che si fondono con gli aromi di pino.

BURT MILLS

Un birrificio del Suffolk, fondato nel 2017 da Charles O’ Reilly, grande appassionato di birra che dopo anni di studio frequentando i migliori birrifici di Bermondsey, decide di mettersi in proprio. Produce birre di altissima qualità che spesso portano con sé un’attenzione particolare alla componente maltata, pur mantenendo freschezza e bevibilità. La Head Brewer, Sophie de Ronde, vanta una lunghissima esperienza nel mondo brassicolo ed ha portato Burnt Mill ad essere premiato come Best New Brewer da RateBeer dopo solo un’anno e mezzo dall’apertura.

  • SOLAR DAWN, USA , 44 cl  €7.5

Pale Ale da 4.8% di buona dolcezza con note di mango e scorza di agrumi.

CASCADE BREWING

Il birrificio artigianale Cascade Brewing fa delle sue birre invecchiate in botte il suo stile di vita, un vero e proprio pioniere del nord ovest americano. Svincolati da ogni linea guida stilistica i mastri birrai sperimentano ogni giorno birre artigianali che sanno osare rispetto al mercato odierno, attraverso l’immaginazione. Gli ingredienti non sono ricercati, ma accessibili stagionalmente. Il birrificio ospita attualmente 1400 botti di rovere francese, Kentucky Bourbon e Nordwest. Le birre hanno note acide ed aggressive, ma sono bilanciate da zuccheri, frutta e spezie. Birre speciali sia alla spina che in bottiglia, quest’ultime esportate in tutto il mondo, soprattutto dopo aver ricevuto molte medaglie al Great American Beer Festival (GABF) e recensioni che raggiungono un punteggio di 100 come su Beer Advocate.

  • CRANBERRY, USA , 75 cl  €20

Cascade Brewing Cranberry 2016 è un blend di birre di frumento invecchiate per un massimo di 14 mesi in botti di rovere insieme a mirtilli, scorza d’arancia e cannella.

Bouquet aromatico molto complesso e bilanciato tra le note fruttate più aspre del mirtillo e quelle più morbide della cannella. La scorza d’arancia dona aromi floreali e resinosi.

  • PRIMORDIAL NOIR, USA , 50 cl  €20

E’ un blend di birre Red Ales dall’alto tenore alcolico invecchiate fino a 2 anni in botti ex bourbon ed ex vino insieme a ciliegie Bing coltivate nel nordo ovest.

Birra potentissima con un bouquet aromatico complesso.

Acidula, frutta matura con nocciolo sotto spirito, legno, note di malto tostato, melassa.

FOURPURE

Birrificio nato nel 2013 dai fratelli Daniel e Thomas Lowe, Fourpure si è fatto conoscere soprattutto per la pulizia delle sue birre, grazie alla centralità che viene data alle quattro materie base di una birra, ovvero acqua, malto, luppolo e lievito (da qui nasce il nome Fourpure). L’attenzione all’innovazione tecnologica, che un birrificio giovane assorbe con entusiasmo e facilità, unita a una passione per viaggiare, che porta continui stimoli produttivi, lo rendono riferimento birrario interessante all’interno del vivissimo panorama londinese e britannico.

  • EASY PEELER, UK , 33 cl  €4.5

Session Ipa prodotta con aggiunta di agrumi che esaltano al naso le componenti agrumate dei luppoli. Leggera e molto fresca al palato dove la componente fruttata si combina ad una vena più erbacea. In chiusura una buona pulizia che da equilibrio con un amaro delicato.

  • HEMISFERE, UK , 33 cl  €4.5

Session Ipa beverina con luppoli del nuovo mondo.Potenza aromatica dei luppoli in una birra di grande beva, questo è una session Ipa. Fourpure ne da un’interpretazione giocata principalmente sui caratteri fruttati dei luppoli usati, con note di albicocca secca, pesca e mango in bella evidenza. La degustazione procede in un’armonia di frutta gialla nella quale si inserisce una consistente luppolatura che spezza la bevuta con una bella secchezza e una decisa virata amaricante.

MOOR

Fondato nel 2007 da Justin Hawkes, birraio di origine americana che si trasferisce a Bristol seguendo il suo amore per le Real Ales inglesi. Nei suoi prodotti, contraddistinti per l’alta e costante qualità di prodotto, si uniscono l’eleganza stilistica anglosassone con il carattere moderno americano. Le birre di Moor sono state le prime birre in lattina ad essere riconosciute come Real Ales dal CAMRA e non vengono filtrate al fine di mantenere integre tutte le qualità sensoriali.

  • NORE HOP , UK , 33 cl €5

Pale Ale prodotta con un particolare luppolo americano che conferisce alla birra uno spiccato carattere floreale e citrico. Al naso emergono note di frutta tropicale, agrumi e luppolo fresco, oltre a tracce di sambuco e miele. Al palato si incontrano sentori di pompelmo, pesca e mango, una vena erbacea e una punta di caramello. Il tutto, come da marchio di fabbrica Moor, con un perfetto bilanciamento luppolo-malto.

  • PMA , UK , 33 cl €5

Pale Ale prodotta con avena in collaborazione con l’associazione benefica Hardcore Hits Cancer. Al naso trova grande espressione il malto, prevalgono note di pane tostato nonché di mou e lieve melassa che si ritrovano anche al momento dell’assaggio. In bocca ha una texture morbida che sul finale lascia spazio ai flavour del luppolo: si esprimono sentori erbacei e agrumati che si evolvono in un amaro secco finale.

SIGNATURE BREW

Signature Brew è probabilmente il birrificio re delle collaborazioni con i musicisti e il mondo live in generale, con la linea ufficiale composta da Roadie, Studio Pilsner, Backstage IPA e Nightliner Lager. I due cugini londinesi fondano il proprio birrificio dopo la classica bevuta, cominciando a collaborare con alcuni artisti (dagli Alt-J a Mastodon, Frank Turner, Rodney P, Enter Shikari et al.) finché non incontrano l’ensemble scozzese con cui creano la Beer Satan, ispirata ai 16 minuti del pezzone Mogwai Fear Satan inserito dentro Young Team. L’esito? Una IPA con i tocchi tropicali di mango e ananas, dolce mela per un’Eve che non sa dire di no, trapiantato poi con l’aggiunta di peperoncino. 5.2°% che si alzano durante l’ascolto. Più che alle pentole, occhio alle lattine del diavolo.

  • BELLS END , UK , 33 cl €6

Bells End, Extra Seasonal Bitter dalla decisa vena amara, pensata per il periodo invernale in collaborazione con la band The Darkness.

  • ROADIE , UK , 33 cl €5

Roadie, All Night IPA è una birra Luppolata con Citra, una Ipa con intense note agrumate di pompelmo e lime.

SIREN BREWERY

Situato nel Berkshire, poco distante da Londra, il giovane birrificio Siren ha già saputo far parlare di sè. Prende il nome dalle Sirene dell’Odissea di Omero, il cui richiamo sarebbe stato ascoltato secoli dopo le vicende greche da Darron Anley, nel 2010, sviluppando il progetto che ha portato alla nascita del birrificio nel 2012. Siren ricerca birre che possano venir apprezzate e comprese da tutti, ma che allo stesso tempo incuriosiscano e spingano il consumatore ad andare oltre la semplice bevuta approfondendo la conoscenza di questa bevanda. I prodotti si caratterizzano per buona bevibilità, luppolature intense ma eleganti e grande aromaticità.

  • FUTURIST , UK , 44 cl €7    GLUTEN FREE

Session Ipa senza glutine luppolata con Mosaic, Mandarina ed Ekuanot. I Luppoli donano a questa session Ipa di Siren ottime note aranciate e resinose per una bevuta piacevole e dissetante.

  • SOUND WAVE , UK , 33 cl €5

Ipa dal corpo leggero con sentori floreali e note di pompelmo in evidenza.

STONE BREWING

Stone Brewing nasce nel 1996 a San Marcos, nella California del sud, dall’incontro tra l’homebrewer Steve Wagner ed il fervente beerlover, Greg Koch. Grazie alla comune passione, alle competenze brassicole di Steve e alla spinta imprenditoriale di Greg, i due beergeeks avviano un birrificio con l’intento di creare prodotti di grande carattere che diano al luppolo un ruolo di primissimo piano. Greg e Steve sono consapevoli che all’inizio i loro prodotti non incontreranno il gusto della maggior parte dei consumatori, ma senza mai perdersi d’animo danno vita a birre incredibili come la loro mitologica IPA o la sfrontatissima Arrogant Bastard. Stone conquista così un folto stuolo di estimatori e viene insignito per ben 2 volte del titolo di “All-time Top Brewery on Planet Earth” dall’accreditata rivista BeerAdvocate!

  • DELICIOUS IPA , USA , 35.5 cl €5   GLUTEN FREE

Una Ipa corposa in pieno stile Stone, luppolata con Lemondrop ed El Dorado che la caratterizzano con una spiccata vena citrica con note di limone e lemongrass evidenti al naso quanto al palato. La bevuta è piena ed in chiusura rivela un importante amaro erbaceo ed una leggera vena speziata.

  • GO TO IPA , USA , 35.5 cl €5

Go to IPA, Session Ipa dall’intensa luppolatura che si traduce in un piacevole aroma fruttato ed un amaro pronunciato, che su un corpo esile (4,7% alc) la rendono una fantastica bevuta quotidiana! Pericolosamente facile da bere!

  • TANGERINE EXPRESS IPA , USA , 35.5 cl €5

Una birra bilanciata, brassata con purea di mandarino e di ananas che guidano la bevuta senza coprirne il carattere. In apertura all’olfatto le note agrumate e fresche dei luppoli, esaltate dalla presenza della frutta. All’assaggio si riconoscono pesca, albicocca, arancia amara e frutta tropicale, sul corpo morbido dei malti. In chiusura l’amaro intenso e secco dei luppoli che non appesantisce la bevuta.

TOOL BREWERY

To Øl nasce nel 2010, fondato come Beer Firm da due ragazzi poco più che ventenni a Copenhagen, amici sin dai tempi del liceo quando producevano birra in casa. Sono figli di un approccio scientifico verso la produzione birraria, amano applicare tecniche e tecnologie moderne ai metodi tradizionali. In quest’ottica hanno sviluppato molte collaborazioni con svariati birrifici del globo, aspetto che ha loro permesso di avere un punto di vista sempre nuovo sulle cose. A gennaio 2020 apre le porte To Øl City, una nuova facility poco lontana da Copenhagen. Da questo momento in poi To Øl ha a disposizione un vero e proprio birrificio dove ha l’opportunità di produrre le ricette che lo hanno reso famoso negli anni e di sperimentare sempre più grazie ad affinamenti in botte, a vasche destinate alle produzioni a fermentazione spontanea e alla ricerca di nuovi prodotti grazie ai frutteti che nascono intorno all’area. All’interno del nuovo birrificio non vengono messi confini alla creatività, verranno portati avanti qui anche i progetti legati al mondo dei cocktail, dei fermentati e degli spirits.

  • 45 DAYS , NOR , 33 cl €4.5

Una Pilsner biologica lasciata maturare per 45 giorni a bassa temperatura in tank orizzontali. Si distingue per il profilo fragrante e dissentate con note di pane e cereali ben equilibrate da una luppolatura erbacea ed agrumata con sentori di scorza di limone e cedro. In chiusura un amaro leggero.

  • ATOMIC DOG , NOR , 44 cl €7

Sour Ale brassata con aggiunta di uva e mirtilli che ne caratterizzano il profilo con enfasi. L’acidità tipica dello stile guida la bevuta esaltando la dolcezza della frutta e rendendo questa birra scorrevole e dissetante.

  • IMPLOSION , NOR , 33 cl , €4.5

American Pale Ale analcolica dall’intensa luppolatura responsabile di note di pesca, pompelmo e arancia evidenti su una base a tendenza dolce. In chiusura un amaro delicato sottolineato da una vena erbacea.

VOCATION BREWING

Birrificio indipendente dello Yorkshire, fondato nel 2015 da John Hickling e Tom Chapman, entrambi con un background legato all’universo brassicolo. Ha uno stile ben definito che guarda spesso alle luppolature d’oltreoceano con Pale Ale e Ipa a gradazione contenuta che lasciano grande spazio d’espressione anche a luppolature in stile New England. Accanto a queste, non mancano release di birre con ingredienti speciali e divagazioni verso il mondo sour che rendono questo birrificio eclettico e divertente. Dal 2018 il birrificio si è impegnato nella produzione di birre senza derivati animali adatte ad un pubblico Vegan, in più sono riconosciute dal CAMRA come Real Ales.

  • PRIDE  & JOY , UK , 33 cl , €5

E’ la Pale Ale più spiritosa del birrificio inglese, per l’esattezza è una American Pale Ale dal colore biondo dorato e una luppolatura particolarmente aromatica.Tipici i profumi di agrumi e erbaceo dei luppoli, al palato si presenta forte, con un deciso sapore agrumeto e un finale intensamente amaro. 

  • YAKIMA PILSNER , UK , 33 cl €5

Classica birra di stampo bavarese ma con un tocco di modernità. Bionda cristallina nel bicchiere, coi classici aromi fragranti di pane bianco, miele e la vena erbacea a bilanciare il tutto. Ciò che risulta innovativo è l’utilizzo di luppolo americano, appunto della Yakima Valley, che inondano questa pils di fruttato tropicale e agrumi. Super fresca e beverina.

WILD BEER

Wild Beer nasce dalla passione dei due fondatori Brett Ellis e Andrew Cooper, per i lieviti Brettanomyces, la sperimentazione con ingredienti speciali, nuove tecniche e l’arte dell’invecchiamento in botte. Tutte le birre di Wild vengono create secondo questi principi combinando studio approfondito ed ingredienti di altissima qualità. Un birrificio eclettico, in continuo movimento e sempre alla ricerca di nuove fonti di ispirazione che spesso arrivano dalla natura del territorio da cui provengono. Le birre sono intriganti, ma sempre di grande equilibrio e bevibiltà.

  • POGO , UK , 33 cl €5

Pogo 2, versione double della celebre Pale Ale del birrificio,Fruit Ipa brassata con frutto della passione, guava e scorza d’arancia e luppolata con Sabro in dry hopping.

  • QUANTIC , UK , 33 cl  €5

Quantic, Session Ipa leggera ed agrumata, brassata con un lievito da bassa fermentazione.

YONDER BREWING & BLENDING

Yonder è un moderno birrificio agricolo, con sede nelle Mendip Hills del Somerset.

Produciamo birre ispirate dalla nostra passione per tre cose: foraggiamento, sapore e fermentazione.

  • BOSHI , UK , 37.5 cl  €9.5

Boshi, Wild Ale brassata con aggiunta di prugne umeboshi, particolarmente usate nella cugina giapponese.