Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Popular Post

Sign up for newsletter
[contact-form-7 id="3" html_class="cf7_custom_style_2"]

Chi siamo

L’idea nasce poco prima di approcciarci al mondo brassicolo vero e proprio e diventa concreta nel momento in cui gli amici del Troll ci hanno chiesto quando avessimo intenzione di “provarci sul serio” acquistando il loro impianto.

Decisi a partire, si doveva capire chi avrebbe fatto cosa; i ruoli si sono decisi da soli. La passione per la birra è roba di Paolo e nasce dalle sue esperienze personali e dalla voglia di provare a creare qualcosa di suo. Spinto anche da una serie di coincidenze e frequentazioni che lo hanno portato in quella direzione, nasce un piccolo laboratorio di produzione dove si forma come homebrewers. Roberto, oltre a dare una mano pratica alle fase di produzione nel primo periodo di startup, è stato di fondamentale importanza nell’occuparsi della parte burocratica e fiscale, più vicina alle sue esperienze lavorative. Da qui, la divisione dei ruoli, è venuta da sola.

Nel giro di poco tempo tutto si concretizza: nell’arco di sei intensi mesi di fine 2008 si passa da quello che era un sogno all’avere l’impianto tra le mani, pronto a produrre. A causa di una serie di trafile burocratiche si parte davvero ad aprile 2009.

Ma perchè lasciare dei lavori tranquilli e sicuri per lanciarsi in quello che sembrava a tutti gli effetti un salto nel buio? Perchè poteva essere l’inizio di una bella avventura, un modo per far qualcosa di nostro e ricavarci la “nostra storia” sulle orme di Troll e il Baldin.

La consapevolezza che il “doppio lavoro” fosse una vita dura è stata subito una realtà su cui abbiamo ragionato. La presenza di un locale vicino a casa, che potesse essere una vetrina e permetterci di vivere solo di questo era un pensiero decisamente presente fin dagli inizi e diventato vivo nel momento in cui ci siamo resi conto che le fiere, la vendita diretta e la nostra piccola produzione non ci avrebbe garantito una stabiltà così certa.

Nel 2015 il secondo passaggio: la necessità di affrontare una richiesta di prodotto che andava aumentando e che richiedeva un maggiore “stoccaggio” delle birre prodotte ci ha portato a valutare un ampliamento dell’impianto produttivo. Oltre ad aumentare la produzione, il miglioramento tecnologico ha portato ad una qualità più alta delle birre prodotte.

Due cenni sui nostri supereroi:

I fratelli Paolo e Roberto Lerda sono l’anima di questo birrificio, diventato ormai un solido punto di riferimento nella sempre vivace scena birraria cuneese.

Roberto

Pubblican

Nasce il 26/08/77, studia da geometra, professione per la quale ottiene la abilitazione. Inizia la sua vita professionale nel mondo dell’edilizia per poi spostarsi nel pubblico dove si occupa di amministrazione. Trascinato in questo vortice dall’entusiasmo di Paolo si sposta ad amministrare l’attività del birrificio e, talvolta, ai fornelli, sua grande passione. Lo troverete tutti i giorni dietro al bancone del brewpub affiancato dalla moglie Monica che si occupa della preparazione dei dolci visto il suo DNA dolciario, legato all’attività di pasticceria dei genitori.

Paolo

Mastro birraio

Nasce il 29/12/1980, studia da chimico prima all’ITIS MARIO DEL POZZO di Cuneo conseguendo poi un Diploma di Laurea che diventerà successivamente una laurea triennale nell’ambito della conservazione/trasformazione dei prodotti agroalimentari. In questo periodo va in Erasmus a Oestrich-Winkel, comune tedesco situato nel land dell’Assia, principalmente zona vitivinicola, ma con buona cultura birraria: l’esperienza che gli cambierà la vita trasformandolo in un Mastro Birraio.